S. Gemma Galgani

La carissima S. Gemma Galgani, possiamo dirlo, ha "radunato", in un modo o nell'altro, uno ad uno i coofondatori del Movimento e via via molti dei successivi aderenti; è lei che con l'esempio, fin dal principio, ci esorta ad abbracciare la Croce con fiducia, a pronunciare quel SI che compare nel Segno distintivo a imitazione di quello della Vergine Maria, e c'invita all'amore per Cristo nella Sua Chiesa.
È tanto ineffabile e dolcissima quanto concreta e attuale la presenza di S. Gemma che ancora oggi molti hanno con lei una personale e sorprendente esperienza di fede e finiscono per considerarla affettuosamente la loro "sorellina".
Con fiducia le affidiamo il Movimento perché lo conduca e l'accampagni sulle strade che il Signore ha preparato per lui; invochiamo la sua intercessione per ogni iniziativa del Movimento e nella vita di ogni Servo Inutile del Buon Pastore affinché ogni pensiero, azione e gesto sia sempre gradito al Signore!


S. Gemma, sorellina carissima, prega per noi!
_________________________________________

Gemma Galgani nasce il 12 marzo 1878 a Bogonuovo di Camigliano (Lucca) e sale al Cielo il giorno 11 del mese di aprile del 1903, a 25 anni. Prima stigmatizzata del XX secolo, vergine e laica, il 2 maggio del 1940 viene canonizzata da Papa Pio XII. La memoria liturgica, che per i SI non pu ò che essere realmente una festa, si celebra il 16 maggio.

Per un primo approfondimento sulla sua figura di mistica e di santa si rimanda a questa pagina di www.cathopedia.org nonché a quest'altra pagina di www.treccani.it.